Marco Ferrara

Protocollo di fertilizzazione Drak

 

Il protocollo di fertilizzazione Drak è molto concentrata e in Italia è ancora poco conosciuta a molti.

DRAK è una ditta tedesca individuale fondata dall’ esperto coltivatore di piante Hans-George Kramer, non soddisfatto dai risultati dati dai vari altri fertilizzanti, ha sviluppato una linea complessa ed adatta ad acquari molto piantumati con illuminazione intensa e piante esigenti.

Grazie alla combinazione di chelanti in una proporzione segreta non rilasciata, garantisce una disponibilità in acquario di micro ed elementi in traccia costante.

La filosofia di DRAK è offrire prodotti di loro sviluppo e produzione che sono difficilmente disponibili in altre marche esistenti.

Dopo una breve introduzione passo a descrivervi i vai prodotti, in fondo al articolo vi scriverò anche una linea base di quali prodotti utilizzare in base alle vostre esigenze.

 

 

 

Ferrdrakon – Fertilizzante completo con Microelementi

È un fertilizzante che apporta Ferro, microelementi ed elementi in traccia per evitare clorosi e deformazioni fogliari, ideale per la maggior parte dei tipi di acquario che contengono piante non troppo esigenti, senza Azoto e Fosforo, si può dosare in un’unica soluzione settimanale oppure quotidiana, garantisce la disponibilità di elementi anche alle piante più sensibili che così non entrano in competizione tra loro.

Dosaggio: 10ml/100lt di acqua netta nel acquario. Dividere per 7 questo valore per somministrarlo quotidianamente. Effettuare un cambio settimanale di un 25/30%.


Composizione
: 3,000 mg/l di potassio, 1,000 mg/l di ferro, 750 mg/l di magnesio, 400 mg/l di manganese, 60 mg/l di boro, 20 mg/l di rame, 20 mg/l di molibdeno, 20 mg/l di zinco, 10 mg/l di nichel, 10 mg/l di cobalto, 4.6 mg/l di ioduro, EDTA, HEEDTA, DTPA, NTA, metilparabene, acido ascorbico

Aggiungendo 10ml/100lt quindi si andrà ad aggiungere settimanalmente: 300 μg/l di potassio, 100 μg/l di ferro, 75 μg/l di magnesio, 40 μg/l di manganese, 6 μg/l di boro, 6 μg/l di rame, 2 μg/l di molibdeno, 2 μg/l di zinco, 1 µg/l nichel, 1 μg/l di cobalto, 0.46 μg/l di ioduro

 

Daydrakon – Fertilizzante giornaliero

È un prodotto complesso che non va utilizzato singolarmente ma sempre in aggiunta a Ferrdrakon in acquari più spinti come illuminazione (0,5 w/lt) e CO2 (20 ppm), dove si notano delle mancanze alla crescita delle piante, apporta ulteriormente ferro, microelementi ed elementi in traccia. Non contiene Azoto e Fosforo.

Dosaggio: 0,25ml/1ml ogni 100lt di acqua netta in base al fabbisogno. Effettuare un cambio settimanale di un 25/30%.

Composizione: 1,250 mg/l di ferro, 500 mg/l di potassio, 200 mg/l di ioduro, 65 mg/l di manganese, 50 mg/l di boro, 20 mg/l di litio, 10 mg/l di alluminio, 10 mg/l di stagno, 10 mg/l di fluoro, 5 mg/l vanadio, EDTA, HEEDTA, DTPA, NTA, metilparabene, acido ascorbico.

Aggiungendo 0,5ml/100lt quindi si andrà ad aggiungere settimanalmente: 6.25 µg/l di ferro, 2.5 µg/l di potassio, 1.0 µg/l di iodio, 0.325 µg/l di manganese, 0.25 µg/l di boro, 0.1 µg/l di litio, 50 µg /l di alluminio, 50 µg /l di stagno, 50 µg /l di fluoro, 25 µg /l di vanadio.

 

Ferrdrakon K – Fertilizzante con Potassio e Microelementi

Quando il potassio in acquario viene a mancare si nota l’improvviso arresto della crescita e la formazione di foglie distorte e malformate. In questi casi la fertilizzazione di Ferrdrakon va supportata con Ferrdrakon K, che va ad aggiungere una maggiore quantità di Potassio, Magnesio e Calcio che risolvono le problematiche.

Dosaggio: Si deve sostituire sempre a una parte di Ferrdrakon e mai utilizzato da solo per l’elevata quantità di Potassio e Magnesio contenuto in esso. Si usa il dosaggio raccomandato di Ferrdrakon a cui si sostituisce una parte con la doppia quantità di Ferrdrakon K (Questa parte può essere del 20/30% a salire in base alla risposta delle piante). È consigliato il dosaggio giornaliero al posto del settimanale per non avere uno sbalzo improvviso.

Composizione: 30,000 mg/l di potassio, 7,500 mg/l di magnesio, 500 mg/l di ferro, 200 mg/l di manganese, 100 mg/l di calcio, 30 mg/l di boro, 10 mg/l di rame, 10 mg/l di molibdeno, 10 mg/l di zinco, 5 mg/l di nichel, 5 mg/l di cobalto, 4.6 mg/l di ioduro, EDTA, HEEDTA, DTPA, NTA, metilparabene, acido ascorbico.

Aggiungendo 0,2ml/100lt quindi si andrà ad aggiungere settimanalmente: 600 µg/l di potassio, 150 µg/l di magnesio, 10 µg/l di ferro, 4 µg/l di manganese, 0.6 µg/l di boro, 0.2 µg/l di rame, 0.2 µg/l di molibdeno, 0.2 µg/l di zinco, 0.1 µg/l di nichel, 0.1 µg/l di cobalto, 0.092 µg/l di ioduro.

 

Kramerdrak – Fertilizzante per Piante Esigenti e Colorate

Fertilizzante complesso per acquari molto piantumati con illuminazione intensa (da 0,6w/lt in su). Il prodotto contiene quattro chelanti ed una vasta gamma di elementi in traccia che sono praticamente la chiave di successo nella coltivazione di tutte le specie di piante acquatiche più difficili. Senza Azoto e Fosforo. Dosaggio settimanale o giornaliero (consigliato).

Utilizzando Kramerdrak non si devono aggiungere Ferrdrakon, Daydrakon e Ferrdrakon K.

Dosaggio: per acquari con illuminazione media 10ml/100lt settimanalmente (Suddividere per 7 per somministrarlo quotidianamente), per acquari con illuminazione intensa e alta concentrazione di vegetazione difficile 12ml/100lt (Suddividere per 7 per somministrarlo quotidianamente). Effettuare cambi d’acqua del 30/50% settimanali.

Non superare mai comunque la quantità massima di 15ml/100lt perché non porterebbe nessun beneficio.

Composizione: 20,980 mg/l di potassio, 3,440 mg/l di magnesio, 1,875 mg/l di ferro, 715 mg/l di manganese, 92 mg/l di rame, 80 mg/l di zinco, 70 mg/l di boro, 43 mg/l di molibdeno, 25 mg/l di cobalto, 6.6 mg/l di litio, 6.5 mg/l di vanadio, 6.3 mg/l di alluminio, 6.3 mg/l di nichel, 6 mg/l di selenio, 5.3 mg/l di stagno, EDTA, HEEDTA, DTPA, NTA, acido ascorbico, metilparabene, acido benzoico.

Aggiungendo 10ml/100lt quindi si andrà ad aggiungere settimanalmente: 2.1 mg/l di potassio, 344 µg/l di magnesio, 187.5 µg/l di ferro, 71.5 µg/l di manganese, 9.2 µg/l di rame, 8 µg/l di zinco, 7 µg/l di boro, 4.3 µg/l di molibdeno, 2.5 µg/l di cobalto, 0.66 µg/l di litio, 0.65 µg/l di vanadio, 0,63 µg/l di alluminio, 0,63 µg/l di nichel, 0,6 µg/l di selenio, 0,53 µg/l di stagno.

 

Eudrakon N – Fertilizzante con Azoto

Fertilizzante che contiene ben 3 componenti per garantire una perfetta disponibilità di Azoto a qualsiasi pianta.

· Ammonio: forma di Azoto preferito dalle piante che viene assorbito immediatamente senza essere immagazzinato. L’assorbimento dell’Ammonio è preferito dalle piante rispetto al Nitrato per una questione legata al minor consumo di energia.

· Urea: prodotto finale del metabolismo animale, può essere direttamente assorbita dalle piante o idrolizzata dai batteri in Ammonio e CO2.

· Nitrato: forma di Azoto tipica per tutti i valori di pH dell’acquario dolce.

Alcune piante reagiscono negativamente con disturbi della crescita quando il valore dei Nitrati (NO3) è superiore ai 10ppm. Per tali motivi si consiglia di non superare mai questo valore in acquario, Inoltre una parte dei Nitrati viene aggiunta in acquario anche attraverso i sali di Potassio e Magnesio.

Dosaggio: 1ml/50lt una volta al giorno fino al raggiungimento del valore desiderato, tenendo conto di assestare il valore tra un range di 0.5/0.8 ppm, valori più alti favoriscono la crescita delle Alghe.

Aggiungendo 1ml/50lt si andrà ad aggiungere giornalmente: 0.20 mg/l di urea, 0.07 mg/l di ammonio, 1.36 mg/l nitrato, 2.00 mg/l di nitrati, 0.40 mg/l di potassio, 0.10 mg/l di magnesio

 

Eudrakon P – Fertilizzante con Fosforo

Fertilizzante a base di Fosforo per l’aumento mirato dei Fosfati PO4.

Dosaggio: 1ml/50lt una volta al giorno fino al raggiungimento del valore desiderato, il range di concentrazione di PO4 dovrebbe sempre stare sui 0,1/0,2 mg/lt. Valori più alti promuovono l’insorgenza di alghe (questo dosaggio innalza di circa 0,04ppm il Potassio). Può essere somministrato anche 1 volta sola alla settimana quando il valore di PO4 risulta a 0 mg/lt, questo perché le piante a confronto delle alghe riescono a immagazzinare il PO4 e a utilizzarlo ogni giorno in base al loro fabbisogno. L’ideale sarebbe quello di trovarsi sempre a fine fotoperiodo con PO4 esenti o appena superiori allo 0, limitando così di molto la crescita alle alghe.

Composizione: Potassio fosfato monobasico.

 

 

 

Terrdrakon SE – Fertilizzante da fondo a lungo rilascio

Fertilizzante da fondo per le radici delle piante, si presenta sotto forma di palline costituite da argilla del tutto naturale proveniente dallo Sri Lanka e fatte a mano. Vanno interrate vicino alle radici delle piante dove rilasceranno i microelementi. Senza Azoto e Fosforo.

Dosaggio: Introdurre 1-3 palline nel substrato accanto alle piante da fertilizzare in base al loro fabbisogno, non superare mai comunque la quantità di 4 palline ogni 100lt di acqua per non caricare troppo il terreno. Il loto effetto fertilizzante durerà da 3 a 6 mesi in base alla velocità di crescita delle piante.

Composizione: ogni pallina contiene 27.1% di ossido di potassio solubile in acqua (= a 22.5% di potassio), 4.7% di ossido di magnesio (= 2.8% di magnesio), 0.075% di boro, 2.0% di ferro, 0.027% di cobalto, 0.1% di rame, 0.77% di manganese, 0.086% di zinco, 0.007% di vanadio, 0.0068% di nichel, 0.0067% di alluminio, 0.0065% di selenio, 0.0056%di stagno, 0.0035% di litio, EDTA, NTA, HEDTA, DTPA.

 

Terrdrakon NPK – Fertilizzante da fondo a lungo rilascio con NPK

Si differenzia da Terrdrakon SE solo per il suo contenuto formato da Azoto, Fosforo e Potassio più numerosi elementi traccia. I dosaggi e la realizzazione sono uguali a quelli descritti precedentemente di Terrdrakon SE.

Composizione: Ogni pallina contiene 14% N (5.5% Azoto, 8.5% Ammonio), 7% Fosfato neutro-ammonio-citrato-solubile e fosfato solubile in acqua, 17% ossido di potassio solubile in acqua, 2% ossido di magnesio, 0.02% di boro, 0.01% di zinco, vari elementi traccia.

DRAK è anche una delle prime aziende a fornire nel loro catalogo dei fertilizzanti innovativi a rilascio graduale che provvedono giornalmente a fornire tutti i microelementi indispensabili per la crescita delle piante sia di facile coltivazione che quelle molto colorate e di difficile coltivazione.

 

Ferrdrakon Power – Fertilizzante quotidiano automatico con Micro

Fertilizzante con Microelementi, senza Azoto e Fosforo, a rilascio graduale nel tempo da inserire in un vano del filtro, si presenta sotto forma di piccoli cubetti racchiusi in una retina che rilasciano gradualmente il fertilizzante in esso contenuto. Una confezione ha una durata di circa 3 mesi. Per acquari con piante di facile coltivazione. Sono disponibili diversi formati da 60/100/180/250/400/500lt (i litri vanno considerati quelli netti dell’acquario e non quelli lordi con una tolleranza di 20-40lt) in base alla grandezza della vasca, per vasche più piccole come ad esempio di 30lt basterà dimezzare il formato da 60lt, mentre per acquari più grandi si possono inserire più confezioni. La fertilizzazione può essere interrotta in qualsiasi istante togliendo il sacchetto dal filtro, lo si potrà riutilizzare successivamente anche dopo lunghi periodi di inutilizzo solo avendo cura di posizionarlo al buio in un contenitore.

Effettuare un cambio di almeno un 25% di acqua settimanalmente.

Il rilascio di nutrienti corrisponde ad un dosaggio settimanale di 10ml (formato di Ferrdrakon Power da 100lt) di Ferrdrakon liquido il cui contenuto totale è di: 3,000 mg/l di potassio; 1,000 mg/l di ferro; 750 mg/l di magnesio; 400 mg/l di manganese; 60 mg/l di boro; 25 mg/l di rame; 20 mg/l di molibdeno; 20 mg/l di zinco; 10 mg/l di cobalto; 10 mg/l di nichel; 5 mg/l di ioduro; 5 mg/l di litio; 5 mg/l di alluminio; 5 mg/l di stagno; 5 mg/l di fluoruro; 2,5 mg/l di vanadio, EDTA, HEEDTA, DTPA, NTA, acido ascorbico.

 

Kramerdrak Power – Fertilizzante intensivo quotidiano automatico con Micro

Come per la versione in liquido si differenzia dal Ferrdrakon Power per la maggior concentrazione di microelementi contenute, adatto ad acquari con forte illuminazione, molto piantumati o con piante colorate e difficili. Garantisce la disponibilità di elementi anche alle piante acquatiche più sensibili ed esigenti che così non entrano in competizione tra loro per l’assorbimento di microelementi. Senza Azoto e Fosforo. Disponibili anche qui i vari formati da 60/100/180/250/400/500lt (i litri vanno considerati anche qui quelli netti dell’acquario e non quelli lordi, con una tolleranza però più bassa di 10-20lt). Una confezione ha una durata di circa 2 mesi. La fertilizzazione può essere interrotta in qualsiasi istante togliendo il sacchetto dal filtro, lo si potrà riutilizzare successivamente anche dopo lunghi periodi di inutilizzo solo avendo cura di posizionarlo al buio in un contenitore.

Effettuare un cambio di almeno un 30% di acqua settimanalmente.

Il rilascio settimanale di Kramerdrak Power 100lt porta a un aumento di nutrimenti quali: 2.1 mg/l di potassio, 344 µg/l di magnesio, 187.5 µg/l di ferro, 71.5 µg/l di manganese, 9.2 µg/l di rame, 8 µg/l di zinco, 7 µg/l di boro, 4.3 µg/l molibdeno, 2.5 µg/l di cobalto, 0.66 µg/l di litio, 0.65 µg/l di vanadio, 0,63 µg/l di alluminio, 0,63 µg/l di nichel, 0,6 µg/l di selenio, 0,53 µg/l di stagno.

 

 

Oltre a questi prodotti consiglio di usare per i cambi d’acqua sia il biocondizionatore che i vari Sali per portare il KH e il GH ai valori che si desidera perché anch’essi di ottima qualità.

 

Aquadrakon Black – Biocondizionatore

Biocondizionatore per la preparazione di acqua per pesci e gamberetti, contiene Aloe Vera e Dexpantenolo per la protezione della pelle e delle mucose, sostanze umiche, vitamine anti stress. Lega i metalli pesanti rendendoli innocui ed elimina Cloro e Cloraminna. Lo iodio aumenta la vitalità dei pesci. Azione antialghe. Non utilizzare Aquadrakon Black insieme ad altri prodotti o preparati con un alto contenuto di Sostanze Umiche.

Dosaggio: 10ml ogni 40 litri di acqua nuova. Agitare prima del uso. Evitare il sovradosaggio.

Composizione: 14.81 g/l di potassio, 12.39 g/l di DTPA, 9.21 g/l di EDTA, 9.0 g/l di Carboxymethyl cellulose, 8.76 g/l di HEEDTA, 6.02 g/l di NTA, 5.0 g/l di Na, 2.52 g/l di calcio, 1.53 g/l di magnesio, 1.13 g/l di tiosolfato, 1.0 g/l di metilparabene, 0.5 g/l di Dexpantenolo, 0.2 g/l di Aloe vera, 200 mg/l di iodio, 10 mg/l di litio, vitamine (500 mg/l di vitamina C, 100 mg/l di vitamine B1, B6, niacina, 50 mg/l di vitamina B2, 5 mg/l di vitamina B12)

L’introduzione di Aquadrakon Black aggiunge: 3.7 mg/l di potassio, 2.25 mg/l di CMC, 1.25 mg/l di Na, 0.64 mg/l di calcio, 0.38 mg/l di magnesio, 50 µg/l di iodio, 2.5 µg/l di litio.

 

Duradrakon KH Plus – Sali per aumentare il KH

Sali per aumentare in modo mirato la durezza carbonatica in tutti gli acquari di acqua dolce. A differenza della maggior parte dei sali commerciali non contiene solo Bicarbonato di Sodio ma anche sali di Potassio, Sodio e Carbonato di Potassio.

Dosaggio: 1,5 mg ogni 50 litri di acqua aumenta di 1° il KH.

Composizione: 59.8% di idrogeno carbonato, 21.5% di sodio, 11.4% di potassio, 7.3% di carbonato.

 

 

 

 

Duradrakon GH Plus – Sali per aumentare il GH

Sali per aumentare la Durezza Totale (GH) in tutti i tipi di acquario dolce. È indicato per la coltivazione delle piante acquatiche e per prevenire carenze minerali di Calcio, Magnesio e di microelementi.

Dosaggio: 1,2mg innalzano di 1° di GH 50 litri di acqua.

Composizione: 35,8% di cloruro, 17,0% di solfato, 16,2% di calcio, il 6,4% di magnesio, 1,4% di potassio, 0,5% di bicarbonato, 0,1% di oligoelementi.

 

 

 

 

 

In Conclusione

Vi lascio una linea base sul come muoversi nel acquisto dei vari fertilizzanti tenendo sempre presente che ogni acquario ha una storia a sé.

Acquari con bassa illuminazione, CO2 assente e piante poco esigenti:

  • Ferrdrakon 1ml/100lt ogni giorno (può esser sostituito con Ferrdrakon Power)
  • Terrdrakon SE per il terreno.

Acquari con illuminazione media (almeno 0.5w/lt) CO2 tra 15 e 20ppm e piante mediamente esigenti:

  • Ferrdrakon 1ml/100lt ogni giorno (può esser sostituito con Ferrdrakon Power)
  • aggiunta di Daydrakon 0.25/1ml in base alla risposta delle piante
  • Terrdrakon SE o Terrdrakon NPK in base al fabbisogno delle piante. Sostituire Daydrakon con Ferrdrakon K se si assiste a distorsioni fogliari.
    Oppure utilizzare solo Kramerdrak in quantità di 1ml ogni 100lt.

Acquari con alta illuminazione (superiore a 0.6w/lt) CO2 superiore a 20ppm e piante molto esigenti e rosse.

  • Kramerdrak in quantità di 1.2ml ogni 100 litri di acqua (può esser sostituito con Kramerdrak Power)
  • Terrdrakon NPK

 

Eudrakon N e Eudrakon P si possono utilizzare in qualsiasi condizione per alzare i valori di Nitrati e Fosfati.

per concludere vi inserisco alcune foto del mio acquario gestito con questi prodotti:

E’ vietato copiare anche parzialmente questo articolo e relative immagini senza l’autorizzazione dello staff di acquariofili e del proprietario.

 

Si ringrazia per la collaborazione Mattia Overland Coduri che ne ha spiegato la sua gestione e si ricorda che non si ritiene responsabile ne’ lui ne’ la direzione di acquariofili.com per eventuali utilizzi scorretti e impropri di questi prodotti.

 

©www.acquariofili.com

Guida impaginata da Marco Ferrara

 

Dettagli sull'autore

Marco Ferrara

Marco Ferrara

Da circa 32 anni coltivo la passione per l'acquariofilia e da circa 10 insieme a degli amici abbiamo deciso di mettere su un portale con tante informazioni mettendo a disposizione la nostra esperienza.

Ho allevato e riprodotto tantissime specie di fauna dai ciclidi ai poecilidi,ultimamente la mia attenzione è rivolta agli anabantidi nello specie betta splendens ,allevo anche varie specie di caridine e gli immancabili scalari.

Da circa 5 anni ho una particolare attrazione per le piante coltivando anche delle essenze rare con splendidi risultati.
Le mie ottime conquiste e risultati sono frutto di prove,letture e anche dell'aiuto di altri amici che hanno condiviso con me le proprie esperienze cosa che io da tempo ho deciso di fare con chi ne ha bisogno.......

Inserisci un commento