Marco Ferrara

Debellare i Nematodi

E’ un problema molto comune, anche se dalle prime comparse sono in gran numero ma innocui.

Stiamo parlando delle Nematodi  cioe’ dei vermetti cilindrici sottili bianchi lunghi al massimo 2cm,non si distingue capo e coda e quando compaiono lo fanno in grandi quantità,in vasca si muovono di continuo contorcendosi su se stessi.Eccovi una foto:

nomatodi

 

come potete vedere c’è ne sono alcuni sul vetro se notate bene a metà dell’altezza della foto se ne può vedere uno piccolo con lo sfondo del ramo.
I motivi per cui i nematodi invadono la vasca possono essere molteplici:

  • Quello più quotato, è causato dall’inserimento di muschi e piante perche’ sono le piante nelle quali si annida piu’ facilmente
  •  Cibo in esubero che si decompone sul fondo
  •  Poca pulizia del fondo.

Si puo’ affermare che i nematodi sono INNOCUI NON NOCIVI ne’ per la flora ne’  per la fauna , si cibano degli scarti presenti in vasca dove il principale fastidio è dato dalla antiesteticita’ di questi organismi.

Per debellare i Nematodi si possono adottare diversi sistemi:

  • Metodo chimico,cioe’ utilizzare medicinali a mio avviso troppo rischioso perche’ andrebbe a turbare l’equilibrio della vasca.
  • Metodo naturale,dove non bisogna fare altro chemettere uno o due guppy(dipende dalla grandezza della vasca e dalla quantità di nematodi) e la ripulirano in poco tempo cibandosene.
  • Metodomeccanico,cioe’ aspirarli con un sifone e di fare cambid’acqua corposi spesso
  • Metodo drastico sospendere il cibo allavasca per un determinato periodo

 

Onestamente il secondo metodo risulta il piu’ efficace e meno distruttivo per la vasca dove i rischi di scombussolare l’ambiente o i parametri chimici della vasca è quasi nullo , non dovete fare altro che prendere un guppy farlo ambientare e lasciarlo gironzolare. Sconsiglio i cambi d’acqua più che altro per  il caos che creano.Infatti dovreste fare massicci cambi d’acqua, e di sicuro gli inquilini della vasca non ne sarebbero cosi felici.

 

 

Descrizione redatta per noi da Federockwolf
©www.acquariofili.com
 

Marco Ferrara

Dal lontano 1978 coltivo la passione per l’acquariofilia e dal 2005 insieme a degli amici abbiamo deciso di mettere su un portale con tante informazioni mettendo a disposizione la nostra esperienza.

Ho allevato e riprodotto tantissime specie di fauna dai ciclidi ai poecilidi,ultimamente la mia attenzione è rivolta agli anabantidi nello specie betta splendens ,allevo anche varie specie di caridine e gli immancabili scalari.

Ho una particolare attrazione per le piante coltivando anche delle essenze rare con splendidi risultati.
Le mie ottime conquiste e risultati sono frutto di prove,letture e anche dell’aiuto di altri amici che hanno condiviso con me le proprie esperienze cosa che io da tempo ho deciso di fare con chi ne ha bisogno…….

Inserisci un commento